News!

Domenica 29 aprile 13° edizione della biciclettata

Lascia l’auto e respira la città 

Ritrovo alle 9.00 in Asti piazza Medici, partenza alle 9.30 e arrivo previsto per le 12.00
Facile passeggiata in bicicletta, adatta a tutti, grandi e piccoli, partecipazione come sempre gratuita.
Sosta con ristoro nei quartieri Via M. Teresa di Calcutta e S. Fedele, tappa alla casa di via Allende e al parco Rivo Crosio, banchetto del comitato referendum caccia.
Invito tutti a partecipare e per quanto possibile di diffondere il messaggio presso i vostri contatti.
grazie e saluti a tutti
info: Angelo Gragnolati   3496628583

Questa sezione ospiterà via via, informazioni riguardanti appuntamenti, o eventi.

Una volta scaduta l’attualità del post, verrà spostato tra i commenti.
Così lo spazio sarà nuovamente disponibile per una nuova occasione.

Annunci
commenti
  1. bimbisvegli ha detto:

    Pasqua Colorata
    Pasqua fortunata 

    programma per martedì 10 aprile
    dopo aver pappato ed esserci tutti rimpinzati per il merendino e le braciolate di Pasquetta… smaltiremo le calorie in eccesso con un po’ di lavoro … hemm… sfruttamento minorile… gasp…

    Nooooo!!

    Allora appuntamento per chi ha voglia di incontrarsi e condividere un po’ di tempo libero con compagni e maestri alle  a partire dalle 10,30 di martedì.

    L’orario di arrivo è flessibile… ognuno arrivi pure quando può e quando riesce.
    Indirizzo via G.Roreto 22a

    SE QUALCUNO HA PROBLEMI DI TRASPORTO LO FACCIA PURE SAPERE SENZA FARSI PROBLEMI, AL MAESTRO O AL RAPPRESENTANTE…. COSI’ CI ORGANIZZIAMO

    Cosa si farà?

    Il maestro Giampiero ha deciso di dedicare un muro di casa ai ricordi ed alle foto della classe e degli amici più importanti…. pennelli alla mano proviamo a abbellirlo e a renderlo accogliente per le foto che arriveranno….
    il materiale  c’è già tutto, basta che veniate  vestiti da sporcarvi e con la voglia di divertirvi ed impegnarvi in allegria.

    A mezzogiorno, a seconda del tempo che ci sarà, potremo grigliare qualcosa oppure  mangiarci una pizza o una pasta cucinata insieme, se qualcuno vuol portare un dolce… lo pappiamo di gusto

    nel pomeriggio diamo una seconda mano al muro se serve , o ci organizziamo per qulcosa  di divertente (portate le idee)

    ora di conclusione… flessibile …  quando i genitori son più comodi, alla peggio andiamo direttamente a scuola mercoledì… he he he!!!!

    Un grande  abbraccio a tutti e un salutone alle vostre famiglie!!!

    Auguroni di una pasqua serena, di giorni di riscoperta della vita che nasce e della natura che torna a germogliare!

  2. sofia ha detto:

    che bella poesia!!!!!!!!!!! veramente stupenda piena di rime e di sentimenti,Gianni Rodari ha inventato una poesia stupenda.

    A DOMANI!!!!!!!!!! E BUONA GIORNATA!!!!:-)
    Sofia

  3. maestro Giampiero ha detto:

    Dall’uovo di Pasqua

    Dall’uovo di Pasqua è uscito un pulcino
    di gesso arancione col becco turchino.
    Ha detto: “Vado, mi metto in viaggio
    e porto a tutti un grande messaggio”.
    E volteggiando di qua e di là
    attraversando paesi e città
    ha scritto sui muri, nel cielo e per terra:
    “Viva la pace, abbasso la guerra”.

    (Gianni Rodari)

  4. bimbisvegli ha detto:

    Gli Etruschi ad Asti!

    Niente macchina del tempo. Basta una mostra come quella che sarà visitabile dal 17 marzo al 15 luglio ad Asti per tornare indietro di tremila anni. A palazzo Mazzetti (http://www.palazzomazzetti.it) circa trecento oggetti, molti mai presentati al pubblico e tutti provenienti dai musei vaticani e dalle principali istituzioni museali e raccolte archeologiche italiane, faranno luce sul rapporto socio, storico e culturale esistente fra il Mediterraneo orientale e la civiltà etrusca.

    Furono proprio gli Etruschi la prima “cerniera” fra il Mare Nostrum e il vecchio continente: attraverso i loro intensi traffici diffusero, soprattutto verso il nord ovest della penisola, i costumi del mondo greco e levantino.

    Particolari ambientazioni richiameranno le virtù dell’aristocrazia, come la suggestiva “ricostruzione” di un soldato di età arcaicacon il volto celato da una visiera in bronzo. E poi spazio alle più avanzate tecniche artigianali – come la cottura della ceramica – e agricole,  come la viticoltura e l’olivicoltura. L’evento, inoltre, analizzerà temi caratteristici come l’atletismo e la cura del corpo.

    Le donne, per esempio, erano solite utilizzare balsami e unguenti di tradizione orientale a cui è dedicato un apposito spazio nel segno di antiche fragranze.

    Saranno invece raffinate tempere ottocentesche a riprodurre fedelmente due delle più rappresentative tombe dipinte di Tarquinia, quella delle Bighe e quella del Triclinio: sirivivranno, così, le atmosfere dei giochi sportivi e delle cerimonie in omaggio dei nobili deceduti. La seconda parte del percorso comincerà con unapprofondimento dei banchetti grazie ad arredi ed eloquenti immagini di pittura e scultura,

    e con la ricomposizione di una tomba a camera, quella detta “della Scrofa nera”, restaurata per quest’appuntamento.

    ANDIAMO

    VERO?

    http://www.daringtodo.com/lang/it/2012/02/26/mostre-il-misterioso-mondo-degli-etruschi-ad-asti/

  5. bimbisvegli ha detto:

    Invito Teatrale da parte degli amici del Teatro degli Acerbi

    Asti, Teatro Alfieri
    Giovedì 22 marzo ore 9,30 – 11,00 – 12,20
    (3 repliche)

    LA STORIA DEL
    PRINCIPE E DELL’AVIATORE
    Liberamente Ispirato a “Il Piccolo Principe”
    di Antoine de Saint-Exupery

    testo di Luciano Nattino
    con Fabio Fassio e Elena Romano
    oggetti ed elementi scenici Alice Delorenzi
    pupazzo Teatro del corvo
    allestimento tecnico Michele Demma

    regia di Andrea Borini

  6. La suocera ha detto:

    Ciao a tutti, come state? io sto bene, Anche se un po’ provato da ieri.
    Per chi non lo sapesse sono andato a vedere la coppa del mondo di fioretto femminile.
    L’ Italia ha portato in campo 14 atlete,le più brave d’italia.
    La V. Vezzali è uscita quasi subito, siamo comunque riusciti a vincere con Ilaria Salvatori.
    queste sono le notizie schermistiche.
    Ci vediamo domani a scuola, Fabio La suocera.

  7. bimbisvegli ha detto:

    La bella storia del lupo!

    Quando uomini ed animali ritrovano l’armonia, possono avverarsi anche le favole!!!

  8. bimbisvegli ha detto:

    Invito a teatro …

    due appuntamenti questa domenica:

    DOMENICA 26 febbraio 2012, ore 15.30 Costigliole d’Asti, Teatro Municipale

    IL PRINCIPE E L’AVIATORE

    ingresso € 5,00

    Lo spettacolo, ispirato a “Il piccolo principe” di Antoine de Saint‐Exupery,immagina che lo stesso scrittore, aviatore prima civile poi militare durante la seconda guerra mondiale, racconti alla moglie la storia del suo straordinario incontro con quello strano e fantastico personaggio di bambino venuto da un lontano regno dello spazio. Nella piccola camera da letto la Moglie e l’Aviatore si alternano nel gioco del ricordo e il Piccolo Principe si anima tra le loro mani nella forma di un pupazzo. Poesia, gioco e scene di vita famigliare si alternano ricordando che i sogni non sono riservati ai bambini.

    A SEGUIRE MERENDA PER TUTTI!

    scheda spettacolo

    DOMENICA 26 Febbraio ORE 21 EX MUTUA VIA ORFANOTROFIO ASTI
    SPETTACOLO TEATRALE DELLA COMPAGNIA INTEREZZA

    “Turlupineries”

    ingresso gratuito

    Lo spettacolo che verrà portato ad Asti si chiama Turlupineries e viene presentato cosi: Saltimbanchi ricominciano a gironzolare!
    ..con smorfie pittoresche, canzoni stravaganti, movenze giullaresche…smorfieggiano su acqua privatizzata,
    referendum non rispettati, recessione e banche, lavoro minorile e inconsapevoli black block!

    L’ingresso è libero e concluderà la settimana No Tav di riflessione e lotta dei movimenti astigiani.

    http://www.interezza.it
    “L’interezza non è il mio forte” è una associazione che fa teatro civile.
    Nasce a Torino il 9 marzo del 2003 con l’obiettivo di fare teatro, in particolare attraverso lo scrivere, mettere in scena ed organizzare spettacoli teatrali.
    Il teatro è arte sociale, civile, quella forma d’arte che si occupa e si preoccupa delle questioni degli uomini, portando sul palcoscenico frammenti di storia collettiva così come interrogativi attuali e quotidiani, non solo per raccontare fatti, ma per far riflettere nella direzione dell’impegno civile.
    Il teatro è per “L’interezza non è il mio forte” teatro civile.
    E’ da una frase di Gaber che prende il nome “L’interezza non è il mio forte”, associazione di teatro civile che nasce a Torino nel 2003 e debutta nell’aprile dello stesso anno con lo spettacolo “Io se fossi Gaber”
    n percorso di ricerca approfondito, dunque, che vede l’intersecarsi e l’intervallarsi di diversi soci con differenti competenze tra loro. Solo quando la sceneggiatura è pronta ha inizio il lavoro teatrale, fatto di costruzione dei personaggi e di prove settimanali.

  9. cesca ha detto:

    Maestro e maestra vorrei dirvi che da oggi mi sono accorta che sono innamorata cotta di A.!!!!!!!!!!!!
    Sono eccitatissima!!!!!!!!!!!!!
    Spero che anche lui provi quello che provo io!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • maestro Giampiero ha detto:

      Che bello Ceschina!!!
      Che meraviglia poter esserti vicino in questo momento così felice, frizzante ed importante!!!
      Che bello far parte della vostra vita e meritarci la vostra fiducia e condividere queste bellissime emozioni ed i vostri sentimenti!
      Un abbraccio

  10. bimbisvegli ha detto:

    L’Italia ripudia la guerra…

    Ah, già, ma questa non è guerra è una MISSIONE DI PACE, eterna.

    ANCORA VITTIME CIVILI

    Afghanistan, 8 pastorelli le vittime del raid
    Secondo l’Isaf i bambini «si muovevano in modo tattico»
    e avevano misure da adulti: «uno sfortunato incidente»

    […]
    Invece Abdul Zahid pensa di sapere cos’è accaduto mercoledì scorso sotto quella roccia. Zahid è di Gayawa, fa il capo della polizia in un distretto vicino. Sotto la bomba Nato dice di aver perso il figlio Ajmal di 12 anni e due nipoti di 9 e 11 anni. Intervistato dalla Reuters ha raccontato che i ragazzi «erano andati come al solito a far pascolare le pecore e le capre fuori dal villaggio. Hanno raccolto un po’ di legna» e poi per scaldarsi (la temperatura scende diversi gradi sotto lo zero) «hanno acceso il fuoco». All’improvviso «alcuni aerei sono arrivati e hanno tirato le bombe. Quando siamo andati a vedere, c’erano gambe e braccia sparse. Solo le teste e i volti erano riconoscibili».

    Questa versione è stata confermata dal presidente del consiglio provinciale Hussain Khan Saniani. I ragazzi (compreso un diciottenne con problemi mentali) sono stati sepolti presto, come vuole il rito islamico. La Nato è arrivata sul posto due giorni dopo. Inglesi, americani, francesi (l’area è sotto il comando di Parigi). A chiedere scusa (hanno detto gli abitanti). E a investigare. I familiari hanno mostrato loro foto che secondo la Nato mostrano i resti di individui quindicenni. Ragazzini pastori che hanno commesso l’errore di muoversi «in modo tattico» fino a una grande roccia, in un gelido giorno di febbraio del 2012.

    http://www.corriere.it/esteri/12_febbraio_15/afghanistan-bambini-uccisi-isaf_2a944430-57f6-11e1-8cd8-b2fbc2e45f9f.shtml

  11. bimbisvegli ha detto:

    Domattina alle 10.30 lezione di cittadinanza attiva al parco Rio Crosio.

    Alcuni piccoli “grandi ” cittadini di 10 anni (i Bimbisvegli della 5C della scuola primaria Rio Crosio di Asti) attrezzati di pale e scopettoni, spazzeranno i marciapiedi pubblici intorno alla scuola e al parco rio Crosio… se non ci pensano gli alpini… ci pensano i bambini.

    Appuntamento alle 10.30 chi le ha, porti, pale e scopettoni, altrimenti ne avremo comunque in più per tutti.

    FATTO!

    Cioccolata calda e caffè bollente garantiti, equi e solidali s’intende!

    SE POTETE PORTATEVI LA TAZZA COSI’ NON ABBIAMO DA BUTTARE 50 BICCHIERI!!!!

  12. Ketty Increta ha detto:

    Educazione Civica ed Educazione al senso della praticità e del rispetto per il territorio!
    Complimenti BImbi Svegli…sarà di donne e uomini come voi che il nostro paese avrà bisogno nel futuro!
    Ne avremmo bisogno anche ora a dire il vero ma voi siete sulla buona strada per diventare donne e uomini “svegli”…ma non vi mettiamo fretta, crescete come state facendo!
    Complimenti ai vostri genitori ed ai maestri.
    E ripassate geografia mi raccomando! 🙂
    Ketty (la mamma di una maestra torinese)

  13. gaia ha detto:

    ciao maestro io verrò con mio papà davanti alla scuola per le 10 davanti alla scuola con la pala
    ciaoooooooo!

  14. TOMMY ha detto:

    VORREI SPALARE ANCHE IO…… SE POTESSI

  15. mirko ha detto:

    allora ci vediamo davanti alla scuola…..forse…………… buona notte!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  16. mattia ha detto:

    ciao, io purtroppo non ci sarò perchè ho la febbre altissima.
    però mando il mio papà con il mio fratellino

    ciao a tutti

    mattia v.

  17. mirko ha detto:

    maestro ma le pale le prendiamo noi ?

  18. la suocera ha detto:

    Grande Alby, è una bellissima idea!!!!!!!! Questa “spalata comune” è un’ idea che fa capire che se anche la “casa” l’hanno costruita, noi non ci arrendiamo,anzi, gli facciamo vedere che loro non si interessano tanto della loro sede……togliendo la neve da davanti alla loro porta!!!!
    Io ci sarò quasi sicuramente.

    ciao a tutti!!! Fafi la suocera!!!!!!!

  19. alby ha detto:

    fa freddo

    c’è il ghiaccio su strade e marciapiedi e il comune cosa fa ?
    “chiude le scuole “, e noi genitori ci ritroviamo tutti davanti alla scuola rio crosio alle ore diecie mezza con pale da neve e cioccolata calda vi aspettiamo in tanti genitori e insegnanti .
    passaparola a tutti .

    cioccolata calda per tutti!!!!!!!

    • bimbisvegli ha detto:

      ottima proposta!!!!
      se facessimo sabato mattina per le 10,30 davanti alla rio…. poi decidiamo se serve spalare sui marciapiedi della scuola (suolo pubblico, che sentiamo nostro) oppure possiamo andare al parco Rio crosio, magari così diamo una mano agli alpini che sgomberano i vialetti del parco.
      La cioccolata ed il caffè li offro volentieri io!!!
      Caffè e coccolata equo-solidali!!! (s’intende)

    • TOMMY ha detto:

      COME HAI DETTO IERI A MENSA VORREI…………

  20. bimbisvegli ha detto:

    Attenzione Bimbisvegli!
    Domani e dopodomani (venerdi’ 3 e sabato 4)
    SCUOLE CHIUSE ad Asti

    se qualcuno ha proposte per attività alternative le posti qui sul blog come commento

    altrimenti state tutti belli calducci e ci vediamo lunedi’!!

    I maestri!

    OCCHIO ALLA PROPOSTA QUI SOTTO DI ALBY
    .. e se sabato ci si trovasse “armati di pale e badili per sgomberare un po’ di neve dove serve?
    siamo o non siamo cittadini responsabili?

    il Sindaco di Asti ha disposto la chiusura delle scuole per venerdì 3 e sabato 4 febbraio a seguito dei bollettini
    di allerta meteoidrologica emessi dall’ARPA regionale in data odierna che prevedono gelate intense e diffuse e freddo anomalo.
    Si informa che sono in corso trattamenti antighiaccio sulle strade di tutto il territorio comunale e si invita la cittadinanza a non usare veicoli privati
    (specie se non adeguatamente attrezzati) se non in casi di stretta necessità.

    il Sindaco di Asti ha disposto la chiusura delle scuole per venerdì 3 e sabato 4 febbraio a seguito dei bollettini
    di allerta meteoidrologica emessi dall’ARPA regionale in data odierna che prevedono gelate intense e diffuse e freddo anomalo.
    Si informa che sono in corso trattamenti antighiaccio sulle strade di tutto il territorio comunale e si invita la cittadinanza a non usare veicoli privati
    (specie se non adeguatamente attrezzati) se non in casi di stretta necessità.

  21. Dolly e Holly ha detto:

    Maestro ma percaso domani si va a scuola o si resta poltrire sul divano sorseggiando cioccolata???

    • bimbisvegli ha detto:

      Eh no… domani scuola ci sarà… il Sindaco dice che a causa della neve sconsiglia di usare i mezzi privati per spostarsi e per non intralciare il “trattamento antigelo”…
      vi toccherà sopportarmi … però la cioccolata potete anche portarla…

  22. bimbisvegli ha detto:

    ATTENZIONE!!!

    Il Comune viste le precipitazioni nevose in atto e gli avvisi meteo di freddo intenso
    comunica che sono in corso trattamenti antigelo su tutte le strade del territorio comunale
    ed invita la cittadinanza, a scopo precauzionale, a non usare veicoli privati se non in caso di stretta necessità
    aggiornati

  23. bimbisvegli ha detto:

    Primo aggiornamento meteo dal sito del comune.
    ATTENZIONE!!!
    Il Comune viste le precipitazioni nevose in atto e gli avvisi meteo di freddo intenso
    comunica che sono in corso trattamenti antigelo su tutte le strade del territorio comunale
    ed invita la cittadinanza, a scopo precauzionale, a non usare veicoli privati se non in caso di stretta necessità

  24. bimbisvegli ha detto:
    Domani niente scuola

    Curioso però che per l’ennesima volta, la neve, annunciata e preannunciata , arrivi a rappresentare un’emergenza, causi disagio, fino ad ostacolare la viabilità.

    Siamo troppo abituati a muoverci solo ed esclusivamente in auto?

    non abbiamo abbastanza spazzaneve?

    abbiamo speso troppi soldi in altro?

    29 Gennaio 2012 ore 14:17
    Asti: lunedì scuole chiuse a causa della neveIl Comune di Asti ha già deciso, domani le scuole rimarrano chiuse. Stamani in Municipio si è svolto un vertice per fare il punto della situazione sulla nevicata in corso. Tra i punti esaminati l’apertura delle scuole domani.maggiori info

    Dopo il vertice, organizzato per fare il punto della situazione, è stata confermata la chiusura delle scuole in città.

    La conferma arriva anche dal sito del Comune di Asti che pubblica: “Le Lezioni scolastiche sono sospese. Il Comune invita a non mandare i ragazzi a scuola per facilitare le operazioni di sgombero neve. Si invita la cittadinanza ad utilizzare l’auto solo in caso di stretta necessità. Si prega di diffondere questo comunicato” (fonte Comune di Asti)

    Approfittatene per una bella dormita e per andare un po’ avanti con le ricerche di Geografia.

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...