Archivio per febbraio, 2012

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Ragazzi  in questa sezione   i vostri commenti su ambiente, terra acqua, aria e fuoco, risorse di tutti da preservare e conservare per poterle usare con rispetto oggi, per consegnarle intatte a chi verrà dopo di noi!

La Terra  non ci è data  in possesso

ma in prestito!

sta a noi custodirla e proteggerla per il bene dell’umanità!

 

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Asti, scuole chiuse per neve…  EMERGENZA? 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

una settimana un po’strana questa!
Da diversi giorni eravamo avvertiti di un abbassamento delle temperature e , Finalmente , dell’arrivo di precipitazioni nevose (è inverno, e alla campagna SERVE la neve)
Puntuale arriva la neve.
domenica Nevica
Lunedì sole scintillante > scuole chiuse
Martedì nevica > scuole aperte ma consiglio del comune di non spostarsi da casa per agevolare le operazioni di sgombero neve
Mercoledì e giovedì neve e gelo > scuole aperte
Venerdì e sabato bel tempo e freddo> scuole chiuse.
mah???
comunque se il sindaco chiude le scuole, non è detto che non si possa andarci lo stesso a scuola.
Detto fatto su proposta di Alberto e della sua famiglia… ci auto-convochiamo utilizzando sms e il nostro blog.
Armati di pale e badili provvediamo a spazzare e sgomberare tutto il marciapiedi davanti alla scuola, impraticabile per la neve calpestata e pressata, e successivamente ci spostiamo al parco rio crosio  per una cioccolata calda.
Un’atmosfera magica ed alpina, ma tutti i vialetti sono completamente ingombri di neve…. (si potrebbe attrezzare una pista per lo sci di fondo)
La neve  è bella ma così l’attraversamento del parco è davvero difficile e pericoloso,  alla manutenzione del parco rio Crosio dovrebbero pensarci gli Alpini dell’ANA di Asti, visto che han stipulato una convenzione con il Comune, ed in cambio hanno ricevuto il permesso per costruirsi la loro sede ed un cospicuo finanziamento di 30mila euro di soldi pubblici)
non spalano la neve, non organizzano le visite didattiche, la manutenzione non la fanno, gli arredi  del parco vengono vandalizzati come e più di prima…
vabbè, se non lo fanno gli Alpini , ci pensano i bambini!!!
Perchè abbiamo fatto questo?
Perchè la scuola ed il parco li sentiamo come se fossero casa nostra.
Così come ai proprietari di casa è chiesto di contribuire alla vivibilità della città, spalando la neve davanti a casa, anche noi abbiamo nel nostro piccolo, cercato di dare una mano.
C’è voluto poco: 10 bambini di dai 6 ai 10 anni, 7 papà, 3 mamme, 2 amici, abbiamo lavorato sodo, ma divertendoci, dalle 10 alle 12,30.
sembra incredibile che in più di una settimana … nessuno ci fosse ancora riuscito.

Obbediredisobbedire… conformarsiessere originali

Una bella canzone da ascoltare  molte volte.
E’ ricca di ironia e di metafore…

andare in fila per tre per i corridoi della scuola, e della vostra vita, farlo perchè ve lo impongono i maestri e perchè… si fa così…

oppure muoversi liberamente, esprimersi, pensando a cosa fa bene a noi e fa contemporaneamente bene agli altri?

Cosa sono e a cosa servono  leggi e regole?

Che cosa è l’obbedienza, e cosa rappresenta per voi la parola libertà

che immagini vi vengono in mente, quali  colori?

Un altro video d’animazione che qualcuno conosce già…

Conformarsi… essere originali
come è difficile essere rimanere se stessi, pur facendo parte di un gruppo, di un mondo.
Considerare gli altri, ma contemporaneamente pensare con la propria testa.


Dai ragazzi , fatevi sotto!!!! 

Qui inserisco un articolo lungo e per adesso complesso, ma mi fa piacere pensare che il pensiero di don Milani sia ospitato sul nostro blog.       (fate click e si aprirà in una nuova pagina)    
Magari qualche adulto lo leggerà e lo apprezzerà, magari nei prossimi tempi voi lo leggerete e lo apprezzerete, chissà….