Natale secondo noi Bimbisvegli

Pubblicato: 21 dicembre 2011 in allegria, condivisione, interscambio, noi pensiamo, pace, responsabillità, Scuola Rio Crosio, siamo noi, we care

In questi giorni in classe stiamo vivendo con  intensità il garbuglio di emozioni , di affetto le quotidiane semplici frastornanti implicazioni affettive ormai intessute tra persone che crescono in un costante reciproco dare e ricevere, custodirsi e darsi slancio.

Le età  e le funzioni si scambiano con frequenza il ruolo di guida e di persona che apprende, sovvertendo la prassi, arricchendo l’esperienza più bella del mondo.

immaginatevi quale brivido ci abbia fatto sussultare oggi quando abbiamo alcuni degli auguri che i Bimbisvegli hanno scritto tutti soli, mettendo su carta , ciò che per loro è l’augurio sincero, il significato di Natale vero….

immediatamente il pensiero è andato al testo di “auguri scomodi” di Tonino Bello.

La meraviglia di ritrovarne lo spirito, l’intensità, la condivisione la forza emotiva, lo sprone ad essere facendo… in questi piccoli grandi esseri UMANI che abbiamo la fortuna di aiutare un pochino a crescere e di affiancare nel loro cammino di autoeducazione.

Chi è il modello?

Chi l’educatore, chi il GIGANTE, quale  il nano???

Auguri, anche  se non sentite il bisogno di un ennesimo augurio, anche  (e proprio) se le durezze del mondo hanno fiaccato la voglia di festa….

AUGURI   SCOMODI

Carissimi, non obbedirei al mio dovere di vescovo se vi dicessi “Buon Natale” senza darvi disturbo.
Io, invece, vi voglio infastidire. Non sopporto infatti l’idea di dover rivolgere auguri innocui, formali, imposti dalla routine di calendario.
Mi lusinga addirittura l’ipotesi che qualcuno li respinga al mittente come indesiderati.
Tanti auguri scomodi, allora, miei cari fratelli!
Gesù che nasce per amore vi dia la nausea di una vita egoista, assurda, senza spinte verticali
e vi conceda di inventarvi una vita carica di donazione, di preghiera, di silenzio, di coraggio.
Il Bambino che dorme sulla paglia vi tolga il sonno e faccia sentire il guanciale del vostro letto duro come un macigno, finché non avrete dato ospitalità a uno sfrattato, a un marocchino, a un povero di passaggio.
Dio che diventa uomo vi faccia sentire dei vermi ogni volta che la vostra carriera diventa idolo della vostra vita, il sorpasso, il progetto dei vostri giorni, la schiena del prossimo, strumento delle vostre scalate.
Maria, che trova solo nello sterco degli animali la culla dove deporre con tenerezza il frutto del suo grembo, vi costringa con i suoi occhi feriti a sospendere lo struggimento di tutte le nenie natalizie, finché la vostra coscienza ipocrita accetterà che il bidone della spazzatura, l’inceneritore di una clinica diventino tomba senza croce di una vita soppressa.
Giuseppe, che nell’affronto di mille porte chiuse è il simbolo di tutte le delusioni paterne, disturbi le sbornie dei vostri cenoni, rimproveri i tepori delle vostre tombolate, provochi corti circuiti allo spreco delle vostre luminarie, fino a quando non vi lascerete mettere in crisi dalla sofferenza di tanti genitori che versano lacrime segrete per i loro figli senza fortuna, senza salute, senza lavoro.
Gli angeli che annunciano la pace portino ancora guerra alla vostra sonnolenta tranquillità incapace di vedere che poco più lontano di una spanna, con l’aggravante del vostro complice silenzio, si consumano ingiustizie, si sfratta la gente, si fabbricano armi, si militarizza la terra degli umili, si condannano popoli allo sterminio della fame.
I Poveri che accorrono alla grotta, mentre i potenti tramano nell’oscurità e la città dorme nell’indifferenza, vi facciano capire che, se anche voi volete vedere “una gran luce” dovete partire dagli ultimi.
Che le elemosine di chi gioca sulla pelle della gente sono tranquillanti inutili. Che le pellicce comprate con le tredicesime di stipendi multipli fanno bella figura, ma non scaldano. Che i ritardi dell’edilizia popolare sono atti di sacrilegio, se provocati da speculazioni corporative.
I pastori che vegliano nella notte, “facendo la guardia al gregge ”, e scrutano l’aurora,
vi diano il senso della storia, l’ebbrezza delle attese, il gaudio dell’abbandono in Dio.
E vi ispirino il desiderio profondo di vivere poveri che è poi l’unico modo per morire ricchi.
Buon Natale! Sul nostro vecchio mondo che muore, nasca la speranza.
Tonino Bello

http://www.giovaniemissione.it/testimoni/bello.htm

Annunci
commenti
  1. Fede ha detto:

    Brava Sofy bellissima poesia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    FEDE

  2. Fede ha detto:

    grazie degli auguri maestra,AUGURI ANCHE A TE!!!!!
    ciao!!!!!!!!!!

    A DOMANI,APPENA ABBIAMO FINITO IL COMMENTO LO SCRIVIAMO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    GRANDI AUGURI QUELLI DELLA MAESTRA E……

    RAGAZZI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    RESTIAMO UMANI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Fede

  3. sofia ha detto:

    Per Natale la maestra Lina ci ha dato di compito un testo oppure una poesia da questo titolo:
    SE PER NATALE RICEVESSI UNA BACCHETTA MAGICA, COSA CAMBIEREI NEL MONDO E NELLA MIA VITA .
    Io ho scelto la poesia .
    Se ricevessi una bacchetta magica,

    trasformerei ogni cannone
    in un melone,

    e ogni soldato cattivo
    per un gelato buono

    ogni bambino
    con il proprio lettino.

    Se avessi una bacchetta magica…
    farei un mondo tutto di pace

    e ogni uccello rapace
    nel suo nido ideale.

    Vorrei trasformare ogni pistola
    per una bella viola

    trasformare tutte le famiglie
    in preziose conchiglie

    ogni persona cattiva
    in una persona buona e chiacchierona

    infine tutto il mondo
    lo trasformo in un bel girotondo

    di bambini che giocano a rincorrersi
    e si esprimono guardandosi.

    Sofia

  4. Tommy ha detto:

    Auguri ai soldati perchè possan riuscire la loro patria meglio servire
    Auguri ai poveri perchè almeno a natale un raggio di sole possa penetrare nella tempesta di sconforto che c’è nel loro cuore
    Auguri ai politici perchè capiscan cosa in loro la gente ha riposto
    Auguri a chi è ricco, la povertà è spirituale perché possan amare almeno a Natale
    Auguri al mondo perchè possa sorreggere la povertà che è anche nella legge
    Auguri a chi sta leggendo perchè capisca cosa gli do in CONSEGNA

  5. Maestra Lina ha detto:

    Cosa potrei ancora chiedere per me, in questo Natale? Posso solo ringraziare per quello che la vita mi ha già dato, ma soprattutto per avermi concesso la possibilità di percorrere insieme a voi, miei carissimi alunni, un tratto di vita. Non so chi abbia imparato di più dall’altro, ma sono certa che la vostra semplicità e insieme la vostra ricchezza migliorino giorno dopo giorno la mia esistenza. Sono certa che questo mondo martoriato, di cui non voi, ma noi adulti, ognuno a suo modo, siamo la causa, abbia ancora una speranza, poichè il futuro è nelle vostre mani, nelle vostre menti, nel vostro cuore. Auguro a tutti voi e alle vostre meravigliose famiglie giorni di serenità e di fiducia nel domani e, se anche un solo piccolo granello di ciò che siete diventati è frutto del mio impegno e dell’entusiasmo che riesco ancora a mettere nel mio lavoro, posso considerare questa felicità il mio più prezioso regalo di Natale. Un affettuosissimo abbraccio a tutti. Maestra Lina

  6. Bruno e Marilena ha detto:

    Questi sono gli UOMINI e le DONNE del domani a cui consegneremo le “chiavi
    del futuro”…E’ per non deludere queste loro aspettative che non dobbiamo
    mai stancarci di lottare e non perdere di vista il solo obiettivo a cui
    tutti aneliamo “UN MONDO MIGLIORE” …
    Grazie per le belle emozioni….ed AUGURI A TUTTI VOI!
    Marilena e Bruno.

  7. Nico 18 ha detto:

    IL VERO NATALE
    Per me il vero Natale è quando si sta insieme .
    Natale non significa regali.
    Significa amore e sincerità.
    Il vero Natale si festeggia in serenità e tranquillità.

    Auguri ai poveri perché dimentichino
    per sempre la fame e la malattia.

    Auguri ai miei maestri
    che ci danno tanto amore.

    Auguri ai miei genitori
    che mi vogliono bene.

    Il vero Natale è scambiarsi
    felicità e amore

    Per me questo è il vero Natale

    Nico 18

  8. La suocera ha detto:

    Il Natale è una festa preziosa, più dell’ oro.
    Il Natale è prezioso quando tutti sono considerati e si considerano preziosi.
    Non conta la religione o la nazione,
    conta il cuore.
    Così come un Africano o un Buddhista sono rispettosi e generosi,
    un Italiano può essere incivile o poco rispettoso.
    Il Natale è prezioso,prezioso come un lavoro trovato,
    come un abbraccio regalato, con tutto il cuore,
    un cuore puro come il diamante e luccicante come l’oro.
    Non conta quanti regali ricevi, ma come li ricevi.
    Una famiglia unita contro il male, unita per il bene
    è il miglior regalo che tu possa ricevere.
    Con la speranza che tu, caro papà, trovi lavoro,
    io ti auguro un Natale davvero prezioso come l’ oro.

    La Suocera

  9. elena dolly ha detto:

    AUGURI A ……………..

    Auguri a chi non ne riceve.
    Auguri a chi rimedia solo
    un panino per sfamarsi
    Auguri a chi ha troppi regali ,
    e non se ne accorge.
    Auguri a chi ha poco
    tempo per festeggiare.
    Auguri a chi non ha regali ma
    ha il calore della famiglia
    Auguri a chi non è nel
    luogo adatto per festeggiare.
    Auguri a tutto il mondo,
    arrabbiato,
    felice,
    ingiusto,
    crudele,
    contento,

    affinchè almeno un giorno
    ci sia una tregua……….
    Auguri a chi viene considerato diverso.
    Auguri ai malati.
    Auguri a chi crede di poter vivere
    indipendentemente dall’ umanità
    e di non aver bisogno di festeggiare……………
    Elena Dolly

  10. Cesca ha detto:

    Oggi a scuola abbiamo parlato del Natale e io ho trasformato le cose che abbiamo detto in una piccola poesia:
    NATALE é…
    Natale è ogni giorno quando ci vogliamo bene,
    Natale è per tutti,anche per chi non lo festeggia,
    Natale è anche per chi non crede in nessun dio.

    A scuola ci siamo anche scambiati gli auguri di Natale e io ho scritto:

    Io auguro alla mamma di riposarsi,
    auguro a papà di potersi rilassare,
    ai nonni di poter star bene.
    Auguro a tutte le persone del mondo di poter avere un tetto dove potersi riparare,
    alle persone povere di avere il cibo per vivere.

    A tutti i bambini che per Natale vogliono tanti regali,voglio dire che è amare ed essere amati è il vero regalo.!

  11. Pinko ha detto:

    IL MIO CANE NATALIZIO

    Al calar della sera si avvicina il natale
    con il mio cane al collare.
    Sentiamo battere alla porta
    e sul tavolo c’è una torta
    aprendo la finestra
    di colpo cade la minestra!
    Babbo Natale cade sulla ghiaia
    e il mio cane abbaia
    Toffee con il cappellino
    oh, che carino!
    I fantastici regali
    mi aspettano con gran gioia.
    Ormai la famiglia è a dormire
    e con Babbo Natale che si mette a dire:
    BUON NATALE!

    Pinko

  12. Fede ha detto:

    Auguri A …
    Auguri a tutti quelli che il Natale lo possono solo sognare.
    Auguri ai bambini sfruttati, che forse non sanno cos’è il vero Natale!!
    Auguri ai genitori che sgobbano come dei matti per farci contenti, Auguri!!
    Auguri a tutti i maestri,che per noi reggono 20 bambini,che fatica, AUGURI!!!!
    Auguri ai miei compagni,che fanno dei testi bellissimi e incommentabili, buon lavoro ragazzi,auguri di
    BUON NATALE!!!!!
    Auguri a tutti i nonni che per loro sfortuna sono finiti nella casa di riposo,AUGURI!!!!!
    Auguri a tutti quelli che sono morti come mio nonno e ci vuole un SUPER AUGURIO!!!!!!
    Auguri,ai bambini Palestinesi e a quelli Israeliani,che stanno subendo insensibili atrocità ,da degli adulti delle loro stesse nazionalità.
    Auguri ai soldati che sono in guerra,che hanno dei figli: per fare un NATALE BELLO SERVE ANCHE IL papà!!!!!!!!!!

    AUGURI A TUTTI!!!!!!!!

    RESTIAMO UMANI!!!!!!!!!!!!

    FEDE

  13. Pina ha detto:

    Ciao Bambine e Bambini. Che siete fantastici l’ho già detto a Voi e al Vostro maestro tante volte. Quindi non voglio ripetermi. Però voglio essere egoista! E voglio augurarmi, per il mio futuro professionale da maestra precaria, di incontrare alunni SVEGLI come Voi e di avere colleghe e colleghi come i Vostri insegnanti.
    Per la verità ho già il piacere di lavorare con qualche maestra fantastica e con alunni meravigliosi.
    Ma il mio augurio è che aumentino di numero quelle classi CARICHE DI UMANITA’ come la Vostra. Un altro augurio che faccio a me stessa (sembro proprio egoista, vero?) è quello di lasciarmi contagiare dal Vostro entusiasmo e di lasciarmi convolgere dai Vostri sorrisi….un mare di sorrisi di bambini che possono rendere migliore questo mondo.
    Auguri a Voi tutti, ai vostri insegnanti alle Vostre famiglie…auguri!
    Giuseppina

  14. speedy gonzales ha detto:

    Natale è quando…..

    Natale è ogni volta che
    nel mondo c’è la pace,
    i fiori e i sogni sbocciano indisturbati
    e colorano il nostro pianeta di allegria,
    quando il razzismo non esiste in nessun dizionario
    e quando tutti hanno gli stessi diritti.

    Natale è quando la violenza non si sappia nemmeno cosa sia
    Natale è ogni volta che mangi senza aver timore che il cibo sia già terminato
    è poter esprimere la propria opinione.

    Natale è quando al telegiornale , al posto di dare tragiche notizie dicono che per la gioia dei bambini i genitori staranno di più con i loro piccoli al posto di andare al lavore.
    Natale è quando la polizia non si lascia corrompere.

    NATALE E’ QUANDO TUTTI CI VOGLIAMO BENE!!!!!!!!!

    Speedy Gonzales

    Petru
    1

  15. v.matti ha detto:

    AUGURI A …
    Auguro ai miei compagni di poter vivere il Natale ogni singolo giorno della propria vita.
    Auguro ai soldati di tornare a casa vivi e di trovare un lavoro migliore di quello che hanno ora, alle famiglie che vivono in paesi in cui c’è la guerra auguro di avere un futuro migliore.
    auguro agli stranieri che sono in Italia di non vergognarsi della loro nazionalita o della loro religione solo perchè qualche stupido italiano li prende in giro o li insulta,ma anzi di andarne fieri perchè hanno più cultura.
    Auguro all’Italia di rissollevarsi dalla crisi economica e al mondo auguro di tornare allo spendore dell’ antichità.

  16. Sofia ha detto:

    AUGURI A TUTTO IL MONDO
    per questo Natale vorrei augurare a tutto il mondo un caloroso abbraccio ma in un modo più originale …
    Vorrei augurarlo in un dolce testo :

    A te soldato che sei degno degno di ogni pace,
    auguro tanta fortuna e spero di rivederti tornare nella tua città sano e salvo a casa per Natale e rivedere tua moglie che cucina ma ansiosa ti pensa ,
    rivedere tuo figlio che gioca non sapendo dove sei ;

    ti auguro tanta fortuna .
    A voi bambini di Ikondo che non sapete cosa vuol dire star bene e mangiare sani .
    Vi auguro tanta felicità e voglia di vivere in pace.

    Spero che tra un po’ di tempo anche voi potrete vivere il Natale come noi ,
    in famiglia e al calduccio .
    a voi adulti e bambini di tutto il mondo auguro la pace e serenità,
    la voglia di vivere insieme .
    sperando che tuttto questo si avveri vi auguro:
    BUON NATALE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    SOFIA

    • Giampiero Monaca ha detto:

      “A te soldato che sei degno degno di ogni pace,
      auguro tanta fortuna e spero di rivederti tornare nella tua città sano e salvo a casa per Natale e rivedere tua moglie che cucina ma ansiosa ti pensa ,
      rivedere tuo figlio che gioca non sapendo dove sei ;
      ti auguro tanta fortuna “

      Brava Sofi!

      non ho mai letto un pensiero più dolce, accogliente, pacifico che allo stesso tempo rappresenti un richiamo a mettere giudizio, invertire la rotta riprendere le redini del proprio destino.
      comprendere qual’è davvero il senso della vita, fermarsi cogliendo il vero spirito di Natale, usare questo momento per tornare umani, disobbedire, ritornare per sempre a ciò che è davvero essenziale
      Sofia tu ad 11 anni lo hai già intuito ed espresso!

      Che potenza l’immagine della donna che trascina per il bene del figlio una quotidianità, angosciata per la vita armata del compagno presagendo un futuro di morte e solitudine…
      Il bimbo che cresce mutilato dalla presenza del padre…orfano in aticipo: quanto ermemetico dolore

      Parlo con cognizione di causa… sono il suo insegnante , so cosa sottintendono le sue righe ermetiche!!

      con i bambini per capirli, bisogna proprio accovacciarsi per guardare il mondo dal basso… i loro gesti le loro espressioni sono spesso molto molto più ricche, complesse, oneste, significative delle nostre.

  17. Tommy ha detto:

    BUONGIORNO
    E’ da qualche giorno che a scuola ascoltiamo la canzone “UNA STELLA A BETLEMME” eccone il link:

    Ascoltatela, vi stupirà!!!!!!!!!!!
    Il bambino che la canta è di nazionazalità palestinese e noi bimbisvegli speriamo che quel bambino riesca a rivedere la sua città e la stella che è lì sopra
    <a href="“>

  18. Gaia ha detto:

    Buon Natale a tutti
    Un augurio per tutti quelli che sono intorno a noi , desidero dedicarlo a tutto il mondo .
    Auguri ai militari perchè sappiano distinguere quello che vogliono da quello viene imposto, spero che per Natale siano a casa con la loro famiglia.
    Auguri ai bambini come noi che tra poco avranno tutto quello che vogliono e se ci crederanno fanno bene .
    Auguri ai lavoratori che anche se sono costretti a lavorare mattina e sera e non è mai possibile vedere la loro famiglia , almeno a Natale spero che anche loro siano calorosi e contenti di stare tutt insieme .
    E se tutti guardassero il cielo , sarebbero più sereni e saprebbero che i loro figli e le loro mogli stanno bene e li pensano con tutto il loro cuore e la gioia di rivederli a Natale tutti insieme !!!

  19. MIRKOLINO ha detto:

    IL NATALE
    Il Natale si avvicina con latte e biscotti alla mattina i regali in cantina e Babbo Natale in cucina.
    Il Natale è stare insieme ed è come un seme che si sviluppa e fa frutti accogliendo tutti.
    L’albero decorato e colorato,tu all’istante te ne sei innamorato e il Natale è nato solo perchè tutti sanno il suo vero significato.

    MIRKOLINO

  20. Alessia ha detto:

    Buon Natale a tutti voi:
    auguri ai bambini poveri perchè non hanno cibo e acqua,
    auguri a tutte le persone tristi,
    auguri alla gente che va in guerra perchè quel Natale non ci sarà la stessa allegria che c’è sempre stata,
    auguri alle mamme che fanno tanti sacrifici.
    E’ Natale ogni volta che la gente non dice che è migliore di un altro.
    E’ Natale ogni volta che la gente si vuole bene.
    E’ Natale solo quando il mondo avrà capito che tutti siamo uguali.
    Io per Natale vorrei tanto essere povera e capire come stanno gli altri!!!!!!!!!!!

  21. Fiore ha detto:

    lettera di natale a una mia cara amica.
    ti voglio tanto bene e ti confesso che sei la mia migliore amica.Stammi bene e non ti dimenticare di me!! :_(
    Mi scappa qualche lacrima perchè non ti voglio lascare il prossimo anno.
    BUON NATALE!!:)

    Cara amica,io ti voglio tanto bene e si vede da 300 metri che anche tu me ne vuoi.
    Tu ti sacrifichi per farmi felice e questo lo apprezzo molto! Grazie mille!
    BUON NATALE!

    Maestra tu non lo sai io ti vorrei dare tutto quello che ho nel cuore.
    Per esempio l’ultimo giorno di scuola non so come reagirò,non mi chiedere se ti voglio bene perchè lo sai e la risposta è si e non ti preoccupare perchè io ti terrò sempre nel mio cuore!
    BUON NATALE!!

  22. Francesca ha detto:

    E’ Natale ogni volta che
    si sta insieme e si sorride.
    E’ Natale ogni volta che
    si va d’accordo.
    E’ Natale ogni volta che
    si fa pace quando si ha bisticciato.
    E’ Natale ogni volta che
    i bambini poveri trovano da mangiare.
    E’ Natale ogni volta che
    il mondo trova la pace e l’allegria.
    E’ Natale ogni volta che
    si è gentili con il prossimo,
    perchè siamo tutti uguali,
    siamo tutti fratelli e
    quindi ci dobbiamo volere bene a vicenda.
    Buon Natale a tutti!!!!!!!

    Francesca

  23. ALEX ha detto:

    Ti auguro buon Natale e spero che ti divertirai,e spero che tu sia felice.
    Dopo quei cinque anni nel mio cuore è rimasto un pezzo di te,ti penso sempre,e faccio i sogni e quando li faccio ci sei sempre tu.Vorrei che a Natale vennissi a casa mia.
    TU PERME SEI LA MIA VITA,E SPERO CHE NOI DUE FAREMO IN MODO CHE IL MONDO SIA più BELLO

  24. Fede ha detto:

    Auguri A …
    Auguri a tutti quelli che il Natale lo possono solo sognare.
    Auguri ai bambini sfruttati, che forse non sanno cos’è il vero Natale!!
    Auguri ai genitori che sgobbano come dei matti per farci contenti, Auguri!!
    Auguri a tutti i maestri,che per noi reggono 20 bambini,che fatica, AUGURI!!!!
    Auguri ai miei compagni,che fanno dei testi bellissimi e incommentabili, buon lavoro ragazzi,auguri di
    BUON NATALE!!!!!
    Auguri a tutti i nonni che per loro sfortuna sono finiti nella casa di riposo,AUGURI!!!!!
    Auguri a tutti quelli che sono morti come mio nonno e ci vuole un SUPER AUGURIO!!!!!!
    Auguri,ai bambini Palestinesi e a quelli Israeliani,che stanno subendo insensibili atrocità ,da degli adulti delle loro stesse nazionalità.
    Auguri ai soldati che sono in guerra,che hanno dei figli: per fare un NATALE BELLO SERVE ANCHE IL papà!!!!!!!!!!

    AUGURI A TUTTI!!!!!!!!

    RESTIAMO UMANI!!!!!!!!!!!!

    FEDE

  25. madalena ha detto:

    AUGURO UN BUON NATALE A …
    Auguri a chi è povero,
    auguro un buon natale a chi è senza famiglia
    e che per regalo ne abbia una,
    auguro che almeno a Natale le guerre finiscano
    e le famiglie che sono in guerra possano festeggiare.
    E chi è in un paese come l’ Africa trovi un panino da rosicchiare.
    Spero che le cose che ho scritto si avverino anche se non ne sono sicura,
    comunque : AUGURI !!!!!!!.

  26. Alberto ha detto:

    E’ NATALE QUANDO STIAMO INSIEME
    E’ Natale quando ci sappiamo scambiare gli auguri e viviamo questo momento in pace e serenità.
    E’ Natale quando tutto il mondo lo vive in armonia.
    E’ Natale quando si sanno accogliere tutti :italiani e stranieri.
    E’ Natale quando gli umani capiscono che siamo tutti fratelli!
    BUON NATALE!!!!

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...